SPIEF 2019

Dal 5 all’8 giugno si è tenuto il 23° Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo. Il Forum ha riscosso grande successo con la presenza di 19 mila persone da oltre 145 Paesi e la sigla di un totale di 650 accordi per un valore di oltre 3.1 trilioni di rubli.

Al Forum si è tenuta la sessione di dibattito "Russia – Italia", alla presenza del sottosegretario per gli affari esteri e la Cooperazione internazionale del Ministero degli Esteri, Manlio di Stefano, dell’Ambasciatore d’Italia Pasquale Teracciano, del presidente di “Conoscere Eurasia” e di Banca Intesa Russia Antonio Fallico, e di un importante gruppo di top manager di aziende italiane. Gli speaker hanno discusso come poter diversificare e ampliare l'offerta italiana al mercato russo e allo stesso tempo come può l'Italia mantenere la sua quota di mercato nel contesto dei profondi cambiamenti nell'economia della Federazione Russa.

Il Vice Presidente dell’Associazione, Vittorio Torrembini, ha partecipato in qualità di speaker ad una tavola rotonda dedicata alle garanzie a favore delle PMI. Il Vice Presidente ha sottolineato l’importanza di incrementare il ruolo che le grandi corporazioni possono svolgere con le loro commesse nel creare un fitto tessuto imprenditoriale, composto di piccole realtà altamente specializzate, sull'esempio di quanto accade in Italia. Il Vice Presidente ha poi riconosciuto quanto fatto dal governo per incrementare la presenza delle PMI negli acquisti.

Photo credit: The Roscongress Foundation