Site is in reconstruction now

Visita ufficiale a Mosca del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella

11 aprile Come sempre la nostra Associazione era presente аll’incontro con la comunità italiana in Russia.

Pubblichiamo la lettera di benvenuto che abbiamo consegnato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella


Signor Presidente,
In occasione della sua Visita Ufficiale a Mosca, vorremmo trasmetterLe le nostre più sentite espressioni di benvenuto tra di noi. La nostra comunità di affari, è particolarmente orgogliosa di poter vedere nella sua persona il segno della vicinanza e della sincera ricerca di dialogo che caratterizzano le relazioni del nostro Paese con la Russia. Con questo Paese sono state scritte alcune tra le più belle pagine della politica estera italiana e alcuni dei migliori esempi di grande diplomazia. A questo riguardo vorremmo solo ricordare uomini come Amintore Fanfani, Enrico Mattei, e i tanti altri che con la Russia hanno costruito grandi e durature collaborazioni sia nel campo economico che culturale. Una diplomazia, la nostra, che fedele alle sue grandi tradizioni ha trovato il modo in tanti anni di relazioni di mantenere sempre aperto un canale di dialogo con il Paese che ci ospita e in molti casi di aprire nuove strade di confronto costruttivo, anche nei momenti assai difficili e delicati come quello che abbiamo vissuto negli ultimi anni e purtroppo in queste ultime ore. Una tradizione che viene dai valori fondativi della nostra Repubblica e che ha trovato nel nostro Ambasciatore Cesare Maria Ragaglini un degno e originale continuatore di detta tradizione. Nonostante le difficoltà politiche ed economiche che stiamo vivendo sia in Russia che nel nostro Paese, sono davvero tante ed encomiabili le iniziative che sono state generate dalla nostra Ambasciata e dal Sistema Italia in Russia. Grandi avvenimenti a livello economico e culturale, importanti e coraggiose visite delle nostre maggiori Autorità Politiche. Una concreta dimostrazione di vicinanza che viene ampliamente ripagata dal rispetto e dalla grande considerazione che tutti i Russi riservano al nostro meraviglioso Paese e ai suoi cittadini. Per la gran parte di noi essere italiani in Russia è un orgoglio e una soddisfazione nei diversi campi in cui operiamo. Siamo certi che la Sua visita oltre alla conferma dei nostri rapporti con la Russia, possa costituire un fruttuoso esempio anche per i nostri partner soprattutto quelli Europei, che in questi ultimi anni, non sempre per ragioni obiettive e oggettive, hanno preferito seguire la strada dello scontro rispetto a quella ricerca del dialogo con questo complicato Paese. La storia ci insegna e ha insegnato alla maggioranza dei nostri connazionali che la strada del dialogo e del tentativo di integrazione sono le uniche vie che possono davvero portare ad una crescita dei valori sociali e civili che per tanti secoli in Russia sono stata accantonati.

Con questo spirito Le rinnoviamo i nostri migliori Auguri di buon lavoro e il nostro pieno sostegno per la missione che andrà a compiere.


La Presidente Maria Luisa Barone
Il Vice Presidente Vittorio Torrembini